CCNL Igiene Ambientale: la Parti Sociali comunicano il rinnovo unico

           

19 MAG 2022 Con Comunicato congiunto del 18/5/2022, Utilitalia, Assoambiente, Confindustria Cisambiente, Legacoop Produzione e Servizi, Confcooperative Lavoro Servizi, Agci Servizi e Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Fiadel, informano che è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo unificato dei Contratti Collettivi “Servizi Ambientali” pubblico e privato

È stato raggiunto il 18 maggio 2022, l’accordo tra le associazioni datoriali (Utilitalia, Confindustria Cisambiente, Legacoop Produzione e Servizi, Confcooperative Lavoro e Servizi, Agci Servizi e Assoambiente) e le Organizzazioni Sindacali di Categoria FIT CISL FP CGIL, UILTRASPORTI e FIADEL di rinnovo del CCNL Servizi ambientali.

Il nuovo contratto, che decorre dal 1° gennaio 2022 e scadrà il 31 dicembre 2024, sarà sottoposto alla valutazione delle assemblee dei lavoratori e, come dichiarato dalle OO.SS., scioglieranno la riserva entro il prossimo 10 giugno.

Le Parti firmatarie con il rinnovo unico, hanno realizzato l’uniformazione della quasi totalità degli istituti contrattuali dei due CCNL di settore, Utilitalia e Assoambiente.

“Nello specifico, l’incremento economico comune ai due CCNL è stato riconosciuto in misura pari complessivamente per il triennio a 121,00 euro sul parametro 130,07 (livello 3A), di cui 80,00 di incremento delle retribuzioni base parametrali mensili, al quale si aggiungono 6,00 euro da corrispondere a seguito dell’accordo del sistema di classificazione del personale; 3,00 euro per la definizione delle indennità dell’area impiantistica; 15,00 euro a titolo di elemento retributivo aggiuntivo collegato alla produttività e 17,00 euro da destinare al Welfare. Per il periodo 1 gennaio -30 giugno 2022 viene riconosciuto ai lavoratori un importo pro-capite pari a 130,00 euro da corrispondersi, salvo diverse intese aziendali, in buoni benzina o analoghi titoli per l’acquisto di carburante, ai sensi dell’art. 2 del DL n. 21/2022.”

Condividi:

Altre Notizie

IVA e trasferimento di terreni edificabili

                                             07 LUG 2022 Con la risposta n. 365 del 6 luglio 2022, l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti sul trattamento fiscale ai fini Iva relativo al trasferimento di immobili catastalmente individuati come terreni,

Leggi tutto »

ARTIGIANATO: prorogata la prevenzione San.Arti

                                                       Fino al 31 dicembre 2022, i dipendenti delle imprese artigiane iscritti al fondo di assistenza sanitaria San.Arti, possono usufruire gratuitamente di tutti i 4 Pacchetti di prevenzione del Piano

Leggi tutto »

Tutto quello che cerchi è In...Query