Da INPS istruzioni su Decontribuzione Sud

Con la circolare 122 del 22 ottobre 2020 INPS regola la fruizione dell’Agevolazione SUD

Lo scorso 13 ottobre è stato previsto un esonero parziale immediato dal versamento dei contributi pari al 30% dei contributi previdenziali dovuti senza individuazione di un tetto massimo mensile, con esclusione dei premi e dei contributi spettanti all’INAIL, per aree del Sud definite svantaggiate. A stabilirlo l’art. 27 del c.d. Decreto Agosto, D.L n. 104/2020 – convertito dalla Legge n. 126 del 13 ottobre 2020. Del 22 ottobre 2020 le istruzioni INPS, con circolare n. 122, per la fruizione dell’Agevolazione SUD prevista per l’ultimo trimestre 2020. L’agevolazione spetta, dal 1° ottobre 2020 al 31 dicembre 2020, a condizione che la prestazione lavorativa si svolga in una delle seguenti regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia. L’agevolazione non ha natura di incentivo all’assunzione e non è soggetta all’applicazione dei principi generali in materia di incentivi all’occupazione ma trattandosi di un beneficio contributivo, è invece subordinata al possesso del documento unico di regolarità contributiva. Il periodo di fruizione può essere sospeso solo nei casi di assenza obbligatoria dal lavoro per maternità, consentendo, in tale ipotesi, il differimento temporale del periodo di godimento del beneficio. L’esonero è pari al 30% della contribuzione datoriale complessivamente dovuta, a fronte di rapporti di lavoro subordinati sia instaurati che instaurandi, cumulabile sia con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento previsti dalla normativa vigente, nei limiti della contribuzione previdenziale dovuta come ad esempio l’incentivo all’assunzione di over 50, quello per i disoccupati da almeno 12 mesi e di donne variamente svantaggiate o l’esonero strutturale per assunzione a tempo indeterminato di giovani, sia con riferimento agli incentivi di tipo economico come ad esempio l’incentivo all’assunzione di disabili o l’incentivo all’assunzione di beneficiari di NASpI.

Condividi:

Altre Notizie

FSBA e assegno ordinario D.L. Sostegni

Pubblicato sul sito web del Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA)  l’aggiornamento del manuale operativo per le prestazioni erogate dal Fondo relativamente alle domande di assegno ordinario previste dal Decreto Legge 22 marzo, n. 41. Il Fondo comunica che i datori di lavoro devono presentare una nuova

Leggi tutto »

Food delivery, accordo contro il caporalato

Il 24 marzo 2021 è stato sottoscritto il protocollo quadro sperimentale contro il caporalato e l’intermediazione illecita nel settore del food delivery. In considerazione dello sviluppo sempre più marcato del settore e dei forti rischi di intermediazione illecita, nonché della progressiva evoluzione dei profili giuslavoristici, le

Leggi tutto »

Congedo Covid 2021, istruzioni INPS

L’INPS ha fornito le prime istruzioni sui congedi indennizzati 2021 riconosciuti ai genitori lavoratori dipendenti dal decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30. I dettagli nel messaggio n. 1276 del 25 marzo 2021. Relativamente ai genitori lavoratori dipendenti con figli conviventi minori di anni 14 o con figli disabili gravi

Leggi tutto »

Dal Dl Sostegni nuove integrazioni salariali

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge 23 marzo 2021, n. 41, l’esecutivo ha rinnovato i trattamenti di integrazione salariale connessi all’emergenza epidemiologica da Covid-19, prevedendo ulteriori tredici settimane per le imprese del settore industriale e ventotto settimane per le imprese del commercio

Leggi tutto »

Tutto quello che cerchi è In...Query