Fondo impresa femminile: chiusura dello sportello

                                    

    

08 GIU 2022 A partire da oggi il Mise ha predisposto la chiusura dello sportello (MISE – Comunicato 07 giugno 2022, INVITALIA – Comunicato 08 giugno 2022)

A seguito dell’esaurimento delle risorse disponibili, è disposta a partire dall’ 8 giugno 2022 la chiusura dello sportello per la presentazione delle domande relativamente alle agevolazioni per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili.
Sono 8.095 le imprese attive da oltre un anno che hanno presentato oggi domanda per gli incentivi del Ministero dello sviluppo economico gestiti da Invitalia che sostengono lo sviluppo e il consolidamento delle imprese guidate da donne.
Le Regioni che hanno inviato il maggior numero di progetti sono state la Lombardia e il Lazio con rispettivamente 1176 e 978 domande. A seguire la Campania e l’Emilia Romagna con 831 e 684 richieste.
Le iniziative riguardano prevalentemente attività di commercio all’ingrosso o al dettaglio, attività manifatturiere o attività legate a servizi di alloggio e ristorazione.
Il rilevante numero di domande inviate già nel corso del primo giorno di apertura ha determinato la chiusura dello sportello a partire dall’8 giugno 2022.
Un successo per il Fondo impresa femminile che ha confermato, in termini di interesse e partecipazione, i dati del primo sportello chiuso lo scorso 19 maggio e destinato alle imprese con meno di 12 mesi, i cui progetti sono attualmente in fase di valutazione: sono in corso circa 400 colloqui e sono inoltre già stati finanziati i primi 8 progetti imprenditoriali, che spaziano dalla valorizzazione dei trabocchi sulla costa abruzzese alla produzione di biancheria nel distretto tessile di Prato.

Condividi:

Altre Notizie

IVA e trasferimento di terreni edificabili

                                             07 LUG 2022 Con la risposta n. 365 del 6 luglio 2022, l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti sul trattamento fiscale ai fini Iva relativo al trasferimento di immobili catastalmente individuati come terreni,

Leggi tutto »

ARTIGIANATO: prorogata la prevenzione San.Arti

                                                       Fino al 31 dicembre 2022, i dipendenti delle imprese artigiane iscritti al fondo di assistenza sanitaria San.Arti, possono usufruire gratuitamente di tutti i 4 Pacchetti di prevenzione del Piano

Leggi tutto »

Tutto quello che cerchi è In...Query