In Veneto maggior sostegno ai lavoratori dello spettacolo

Approvato lo schema d’accordo tra l’INPS e regione Veneto per l’erogazione dell’indennità per i lavoratori dello spettacolo

Sulla scia delle modifiche apportate in sede di conversione del predetto Decreto Rilancio, la Regione Veneto ha provveduto a stanziare maggiori risorse per finanziare la tutela dei lavoratori intermittenti rispetto a quanto stabilito ai sensi del Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34, art. 84, comma 8, lett. b, che riconosce in favore dei lavoratori intermittenti che abbiano svolto una prestazione lavorativa per almeno 30 giorni nel periodo compreso tra 1° gennaio 2019 e il 31 gennaio 2020, un’indennità di 600 euro per i mesi di aprile e maggio 2020.
In particolare, l’Inps, con il messaggio 28 gennaio 2021, n. 375, informa dell’adozione dell’accordo, con la delibera del Consiglio di Amministrazione n. 94 del 9 dicembre 2020, che regolamenta la corresponsione da parte dell’Istituto, per conto della Regione Veneto, dell’indennità di importo individuale pari a 1000 euro a favore dei lavoratori intermittenti iscritti al Fondo Pensioni Lavoratori dello Spettacolo, residenti nella Regione del Veneto, e già beneficiari delle misure nazionali erogate dall’INPS sulla base dei requisiti di cui all’articolo 84, comma 8, lettera b), del Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34 convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77.

Condividi:

Altre Notizie

FSBA e assegno ordinario D.L. Sostegni

Pubblicato sul sito web del Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA)  l’aggiornamento del manuale operativo per le prestazioni erogate dal Fondo relativamente alle domande di assegno ordinario previste dal Decreto Legge 22 marzo, n. 41. Il Fondo comunica che i datori di lavoro devono presentare una nuova

Leggi tutto »

Food delivery, accordo contro il caporalato

Il 24 marzo 2021 è stato sottoscritto il protocollo quadro sperimentale contro il caporalato e l’intermediazione illecita nel settore del food delivery. In considerazione dello sviluppo sempre più marcato del settore e dei forti rischi di intermediazione illecita, nonché della progressiva evoluzione dei profili giuslavoristici, le

Leggi tutto »

Congedo Covid 2021, istruzioni INPS

L’INPS ha fornito le prime istruzioni sui congedi indennizzati 2021 riconosciuti ai genitori lavoratori dipendenti dal decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30. I dettagli nel messaggio n. 1276 del 25 marzo 2021. Relativamente ai genitori lavoratori dipendenti con figli conviventi minori di anni 14 o con figli disabili gravi

Leggi tutto »

Dal Dl Sostegni nuove integrazioni salariali

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge 23 marzo 2021, n. 41, l’esecutivo ha rinnovato i trattamenti di integrazione salariale connessi all’emergenza epidemiologica da Covid-19, prevedendo ulteriori tredici settimane per le imprese del settore industriale e ventotto settimane per le imprese del commercio

Leggi tutto »

Tutto quello che cerchi è In...Query