IRAP: semplificazioni in materia di deduzioni

    

                                            

    

21 LUG 2022 Il DL semplificazioni ha introdotto nuove modalità di indicazione in dichiarazione IRAP delle deduzioni per i costi del personale, in ogni caso, per il primo anno è possibile compilare la sezione I del quadro IS secondo le regole attualmente fornite nelle istruzioni per la compilazione del modello IRAP 2022, pubblicato sul sito istituzionale dell’Agenzia delle entrate (CNDCEC – Nota 18 luglio 2022, n. 64)

Il DL in oggetto prevede che le nuove disposizioni si applichino a partire dal periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del medesimo decreto, cioè, nelle generalità dei casi, dal periodo d’imposta 2021 (articolo 10 del D.L. 21.06.2022 n. 73 – Decreto Semplificazioni, in corso di conversione).
Ciò ha generato comprensibili perplessità in quanto molte delle dichiarazioni IRAP relative al periodo di imposta 2021 sono già state predisposte e, sovente, trasmesse telematicamente.
Il Consiglio Nazionale ha immediatamente sollevato la questione, sia attraverso la presentazione di proposte emendative al Decreto in corso di conversione sia nell’ambito delle interlocuzioni istituzionali con l’Agenzia delle Entrate la quale, venendo incontro a tali istanze, oltre a chiarire le declinazioni operative della nuova norma, è stato precisato quanto segue: atteso che la novella normativa si sostanzia essenzialmente in una semplificazione nel calcolo della deduzione spettante per i dipendenti a tempo indeterminato cui consegue una semplificazione nelle modalità di compilazione della dichiarazione IRAP (senza impatti, dunque, nel quantum della deduzione spettante), si ritiene che per il primo anno sia comunque possibile compilare la sezione I del quadro IS secondo le regole attualmente fornite nelle istruzioni per la compilazione del modello IRAP 2022, pubblicato sul sito istituzionale dell’Agenzia delle entrate. (Risoluzione 40/E del 15.07.2022). Tale precisazione risolve quindi la questione, evitando di dover metter mano alle dichiarazioni IRAP già predisposte.

Condividi:

Altre Notizie

Approvato il decreto Aiuti-bis

                                                  ”      05 AGO 2022 La Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il comunicato del 4 agosto 2022, n. 92, rende noto che è stato approvato il decreto-legge che introduce

Leggi tutto »

Tutto quello che cerchi è In...Query