Settore sportivo: autoliquidazione Inail entro il 30/09

    

                                            

    

Le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche che hanno beneficiato della sospensione emergenziale Covid-19 possono presentare la dichiarazione delle retribuzioni per l’autoliquidazione 2021/2022 entro il 30 settembre 2022 (INAIL – Nota 06 settembre 2022, n. 8159)

In base alla normativa emergenziale Covid-19, al fine di sostenere le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato e operano nell’ambito di competizioni sportive in corso di svolgimento, sono stati sospesi, tra l’altro, i termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei premi per l’assicurazione obbligatoria, dal 1° gennaio 2022 al 30 novembre 2022.
Per consentire a coloro che si sono avvalsi della sospensione degli adempimenti di presentare la dichiarazione delle retribuzioni per l’autoliquidazione 2021/2022 e la domanda di riduzione del tasso medio per prevenzione, l’INAIL ha attivato dal 1° settembre 2022 i servizi Alpi online (www.inail.it > Servizi online > Autoliquidazione > Alpi online) e Riduzione per prevenzione (www.inail.it > Servizi online > Denunce > Riduzione per prevenzione).
I suddetti servizi online possono essere utilizzati per effettuare gli adempimenti entro il 30 settembre 2022.
Dal 1° ottobre 2022 i predetti adempimenti possono comunque essere effettuati inoltrando tramite PEC alla sede competente la dichiarazione delle retribuzioni 2021 e la domanda di riduzione del tasso medio per prevenzione.

Coloro che si sono avvalsi della sospensione dei versamenti devono effettuare il pagamento degli importi sospesi in un’unica soluzione entro il 16 dicembre 2022 utilizzando il modello F24 e indicando nel campo numero di riferimento “999256”.

Condividi:

Altre Notizie

CCNL Gas-Acqua: sottoscritta l’ipotesi di accordo

                                                       Raggiunta, il 30 settembre 2022, tra Anfida, Proxigas, Utilitalia e Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, l’intesa per il rinnovo del CCNL del settore Gas-Acqua scaduto il 31 dicembre

Leggi tutto »

Tutto quello che cerchi è In...Query